Ermitage Italia
Amarone di Allegrini

Nel febbraio del 2014 il direttore generale dell’Ermitage e Marilisa Allegrini, della storica famiglia di viticoltori della Valpolicella, hanno firmato un Protocollo d’Intesa per sancire l’impegno comune a sviluppare studi, ricerche, convegni, pubblicazioni, eventi sul connubio tra arte e vino, vino e cultura.
L’Ermitage ha scelto di avviare una collaborazione con Allegrini e in particolare ha scelto il rinomato Amarone della Valpolicella Classico DOC 2009 come vino d’honneur per i prossimi 5 anni, proposto per l’occasione con un’etichetta appositamente disegnata: “Amarone per l’Ermitage”.

Paolo Palma si è occupato dell’art direction della nuova etichetta che sancisce i rapporti tra una delle istituzioni culturali più importanti al mondo e un’eccellenza del territorio italiano.
Il progetto si colloca all’interno delle relazioni tra il Museo Ermitage San Pietroburgo e la città di Venezia ufficializzata dalla nascita di Ermitage Italia, il cui segretario generale è Maurizio Cecconi, amministratore delegato di Villaggio Globale International, società partner del Museo dell’Ermitage in Italia.

Cliente
qAllegrini
Anno
qnovembre 2014
Categorie
qArchive
qPackaging


Other projects