Privacy Policy

Informazioni generali sulla Tutela dei Dati Personali

Metodo studio (di seguito “Metodo”) si impegna costantemente per tutelare la vostra privacy online. Con la presente Informativa sulla privacy, Metodo intende fornire informazioni dettagliate sul trattamento dei vostri dati personali per mezzo del sito www.metodostudio.com, ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) (EU 2016/679) e del Codice in materia di protezione dei dati personali (DL 196/2003).

Secondo le norme del Regolamento, il trattamento dei dati personali è improntato ai principi di liceità, correttezza, trasparenza, limitazione delle finalità e della conservazione, minimizzazione dei dati, esattezza, integrità e riservatezza.

Titolare e Responsabile del trattamento

Titolare e Responsabile del trattamento è Metodo studio, Via Fontane 93/D 31020 Fontane di Villorba (TV), P.IVA 04663270264. Email di contatto: info@metodostudio.com.

Dati oggetto di trattamento e finalità

Ai sensi del Regolamento, per Dati Personali si intende qualsiasi informazione relativa ai visitatori che li identifica personalmente, direttamente o indirettamente, da sola o in combinazione con altre informazioni. Quando visitate questo sito web, Metodo raccoglie e memorizza dati personali solo se comunicati attivamente tramite email o altri mezzi, in funzione dei servizi richiesti. Tuttavia il server web del host registra automaticamente altre informazioni relative all’accesso al sito (dati di navigazione e di utilizzo). Fra i dati raccolti da questo sito, in modo autonomo o tramite terze parti, ci possono essere: nome, cognome, email, numero di telefono, varie tipologie di dati tra cui dati di utilizzo, e cookies, come descritto di seguito.

Le finalità del trattamento dei dati sono:
— informazioni sui prodotti e preventivi;
— adempimenti di legge connessi a norme civilistiche, fiscali, contabili;
— analisi statistica in forma aggregata e anonima.

In nessun caso Metodo richiede di inviare dati sensibili, ovvero, secondo quanto previsto dall’art. 9 del Regolamento, dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l’appartenenza sindacale, dati genetici, dati riguardanti la salute o l’orientamento sessuale.